Schwarzwald: Burg Hohenzollern e Schloss Lichtenstein.

Dopo una serata piovigginosa, che non ci ha impedito di farci la doccia all’aperto sotto il portellone posteriore con 15° e anzi, ci ha regalato magnifiche vedute sul castello, la mattina seguente ci svegliamo con un bel sole. Pioggia e vento imperversano una notte e puliscono il cielo per il giorno dopo, che meraviglia! Facciamo colazione mentre i compagni di piazzola tedeschi preparano le bici e poi partiamo per Burg Hohenzollern.

Apre alle 10 e noi arriviamo poco dopo, i posteggi si stanno riempiendo (2€ per posteggiare sotto il castello, altrimenti le piazzole lontane sono gratuite) e arrivano i primi pullman di turisti. Non scegliamo la visita guidata (12€ cad) ma acquistiamo il biglietto per la visita libera delle corti esterne (7€ cad) anche se, a posteriori, ci spiace non aver visitato le stanze. Ma quando arriviamo al cortile interno vediamo la fila di persone in attesa per l’ingresso alle cantine…e subito ci rendiamo conto di aver fatto la scelta giusta per noi!

Il Castello è la residenza originale dell’omonima famiglia di reali, gli Hohenzollern di Prussia, che abitò qui dall’anno 1000 circa fino alla I Guerra Mondiale. Posizionato sulla cima del monte Hohenzollern a 855m sopra il livello del mare, il castello è stato costruito lì per strategia difensiva, ma noi ne apprezziamo più l’effetto estetico. Man mano che ci si avvicina al castello, lo si vede infatti spiccare sulla collina, e salendo la scalinata di accesso, le sue torri si ergono maestose sopra di noi. La struttura originaria è stata più volte allargata e ritoccata nel corso dei secoli ma verso la fine del 19° secolo ha iniziato a perdere la sua importanza strategica, venendo pian piano abbandonato. Ad ora, si può ammirare l’ultima ricostruzione della seconda metà dell’800, voluta dal re Federico Guglielmo IV, in stile neogotico.

E’ la giornata perfetta per visitare il castello: il cielo è limpido, c’è un bel sole e si sta benissimo all’aperto, così giriamo lungo le mura e passeggiamo tranquillamente.

Dopo due ore di visita e un pranzetto sul van, andiamo verso la seconda meta della giornata, Schloss Lichtenstein. Questo castello è molto scenografico ma…piccolissimo! Si erge sulla costa della montagna, su uno scoglio roccioso che scende a picco dalla collina. Lì spiccano la torre bianchissima e l’edificio principale (ora residenza privata). Non c’è la versione italiana della visita guidata e quindi scegliamo di nuovo la visita delle corti per il modico prezzo di 2€ a persona! Scattiamo 179095347983240 foto del castello e poi passeggiamo per il parco, prima di tornare alla nostra piazzola nei pressi di un lago…che scopriamo essere per nudisti. Ok, è già il secondo anno che troviamo questa comunità in vacanza (le Hot Alpes in Francia), sarà destino? Mah! Noi decidiamo di prenderlo come un lasciapassare per farci la doccia in libertà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...