Nuova Zelanda: la Abel Tasman Coast Track.

Una delle cose più belle fatte in Nuova Zelanda, è stata la Abel Tasman Coast Track, una delle nove Great Walks neozelandesi, trekking lunghi che attraversano grandi parchi nazionali e natura incontaminata. Ce n’è per ogni gusto: dai 50 ai 100 km e passa di lunghezza, dai tre agli otto giorni di camminata; dai fiordi del Milford Sound al cratere del Tongariro ad – addirittura – il corso del fiume Whanganui in kayak (mannaggia, chissà che bello). Noi abbiamo scelto la Abel Tasman, nel parco omonimo nell’isola del sud, perché non abbiamo mai fatto trekking lungo tratti costieri: ci incuriosiva provare sulla spiaggia una cosa che solitamente facciamo sui monti! Qui i 50 km di trekking sono da percorrere completamente sulla costa, tra la giungla di felci, sulla sabbia e persino…in mare, attraversando un breve tratto di spiaggia con la bassa marea.

Per percorrere una great walk bisogna prima di tutto prenotare i posti. Nel centro informazione della città di Nelson si decide la tratta insieme al personale addetto, verificando la disponibilità dei posti in campeggi e rifugi disseminati lungo il trekking. Il percorso è a pagamento, dovendo saldare il pernotto e il rientro in barca, e il totale che si presenta alla fine non è certo dei più economici…ma vale la pena investire due soldi e provare questa esperienza! Avendo una tenda, e prenotando quindi i campeggi, per noi è stato più facile ed economico che per altri, e alla fine ecco la tratta: tre giorni e mezzo, da Marahau a Totaranui a piedi, e viceversa in water taxi.

Partiamo il 18 gennaio: io ho un paio di calzoncini corti e gli onnipresenti sandali, la bandana in testa e gli occhiali da sole. Sulle spalle, zaini da 13/15 kg, con acqua, cibo in scatola e preparati per tre giorni!  Fa molto caldo ma basta allontanarsi un attimo dal sentiero per scendere al mare e bagnarsi i piedi, dando subito sollievo. Camminiamo tranquilli lungo un sentiero sterrato frequentato da altri escursionisti, ma mai troppo affollato, attraversando boschi frondosi e riparati e tratti costieri battuti dal sole. Percorriamo tutte le brevi mulattiere che portano ai punti panoramici, per goderci il magnifico panorama del parco nazionale e della riserva marina di Tonga Island.

image00008 (3)

L’area naturale che stiamo attraversando è ricca e variegata come, d’altronde, lo è tutta la Nuova Zelanda: ci sono isole e promontori, felci e cespugli di rampicanti, fiori selvatici e avifauna curiosa (una notte una gallinella cercherà di rubarci il sacchetto della spazzatura). Saliamo e scendiamo, con dislivelli di 100 metri al massimo, su da queste colline che ci permettono di spaziare con la vista. Quando siamo in “alto” vediamo gruppi a cavallo sulla battigia e kayaks colorati che punteggiano le acque cristalline. Quando siamo in “basso”, sulla spiaggia, passeggiamo tra conchiglie, stelle marine, paguri e cozze! Meravigliose, stupende, enormi cozze! Che se avessimo saputo che si potevano raccogliere (tranne nella riserva marina), avremmo mangiato molto più volentieri del solito tonno in scatola.

Avendo ridotto il bagaglio all’essenziale, non abbiamo nulla con cui passare i tempi morti. E così quando arriviamo ai campeggi i nostri passatempi sono semplici: passeggiare sulla spiaggia, fare il bagno in mare (solo se poi possiamo attaccare da qualche parte la nostra doccetta portatile per sciacquarci dal sale), scoprire i granchi tra gli scogli – e fare foto. Ci mangiamo le mani per non aver scelto di fare il percorso in kayak, ma quando abbiamo prenotato non l’avevamo ancora provato…peccato! Ma basta fare due passi per scoprire innumerevoli calette silenziose dove sabbia dorata, legni portati dal mare e propaggini di sottobosco la fanno da padrone. La marea, scopriamo, si alza e si abbassa di così tanto (fino a 6 metri!) che molti tronchi o rami d’alberi sono ricoperti di molluschi, che aspettano il ritorno delle onde…

A presto per la seconda parte!

5 risposte a "Nuova Zelanda: la Abel Tasman Coast Track."

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: