Viaggi d’inverno: il Vietnam

P1020843
Il Nord, visto dal motorino

Nello scorso articolo parlavo del mio viaggio in Vietnam e Cambogia, e di come questo modo di viaggiare mi avesse cambiata (in meglio, credo!). Ora è il momento di mostrare un po’ di foto fatte in giro, dal nord al sud. Ne avrei più di mille, ma preferisco scegliere solo alcuni dei miei scorci preferiti, come i fiumi di Trang An, punteggiati di colline piene di grotte, che abbiamo attraversato a bordo di barche a remi. O la natura incontaminata del Nord, da Sa Pa a Dong Van, che abbiamo percorso in motorino (su strade perennemente dissestate). O ancora le lanterne di Hoi An, città che però ci ha deluso molto essendo un vero e proprio outlet per turisti, o le incredibili dune rosse di Mui Ne, attraversate sotto il sole cocente di una giornata in cui non si riusciva neanche a respirare, solo a sudare.

Il Vietnam non è come te lo vendono sulle guide, non a caso ho omesso le foto della Baia di Ha Long perchè ce ne sono già a sufficienza su Google. Il Vietnam è sporco, è inquinato, è fortissimamente turistico. Il Sud sembra la riviera adriatica, con le coste prese d’assalto dai bagnanti. Noi ci siamo allontanati il più possibile da quell’ambiente, cercando riparo nelle strade dei quartieri popolari, per vedere le case, le facce, il cibo. Le crociere organizzate non facevano per noi. Il Vietnam, per me, è stato il grande nord a bordo di un motorino scassato, con la giacca a vento quando calava il sole. E’ stato il mercato della carne, con i suoi miasmi, è stato i fiumi che seguivamo lungo la strada, i bimbi nudi che ci rincorrevano, i locali infimi negli incroci ai quali ci fermavamo a mangiare e dove ci siamo ritrovati a parlare a gesti con i proprietari. Il Vietnam è stato il cibo che ordinavamo seduti sui marciapiedi, i vietnamiti che ci dicevano yes yes yes senza capire una singola parola di quello che gli stavamo dicendo. E’ stato il pranzo di Natale ad Hanoi in un ristorante a base di , gallina, in cui abbiamo ordinato in cinque una ventina di piatti diversi. Tutto questo, si che è valso il viaggio.

P1020993
Mercati popolari
P1030411
Trang An, patrimonio Unesco
P1030824
Equilibrio
IMG-20170112-WA0008
Il red canyon di Mui Ne

3 risposte a "Viaggi d’inverno: il Vietnam"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: